Carbonara di penne al forno con pepe

Con meno grassi della panna, lo stracchino produce un piatto più leggero senza rinunciare a quella sensazione di cremosità che è essenziale per la buona riuscita di questa ricetta. Utilizzate un pepe di qualità, molto fresco e aromatico. È il tocco che rende questo piatto davvero memorabile.

Carbonara di penne al forno con pepe

Ingredienti per 4 persone
  • 280 g di penne rigate
  • 240 g di latte parzialmente scremato
  • 200 g di formaggio fresco morbido (tipo stracchino)
  • 150 g di guanciale affumicato
  • 100 g di pancetta stesa
  • 150 g di Parmigiano reggiano
  • 70 ml di Cognac
  • 2 uova
  • 1 cipolla
  • Pepe di mulinello
Procedimento

Preriscaldare il forno a 180 °C (posizione grill) e imburrare una pirofila. Sbucciare la cipolla e tagliarla a cubetti. Tagliare a grosse listarelle la pancetta stesa e il guanciale. In una casseruola, sciogliere del burro e rosolare la cipolla, aggiungere la pancetta stesa e il guanciale. Sfumare con il Cognac e cuocere per 2 minuti.
Versare il latte nel contenitore di un robot da cucina, unire lo stracchino e le uova e frullare il tutto. Conservare a parte.

Portare a ebollizione abbondante acqua salata, versare le penne e cuocerle al dente. Scolare la pasta e saltarla nel sugo alla pancetta. Aggiungere a freddo il composto di stracchino e amalgamare il tutto.

Disporre le penne nella pirofila, cospargere con il Parmigiano reggiano e ricoprire con qualche fiocco di burro. Trasferire la pirofila nel forno e proseguire la cottura per circa 2 minuti per colorare la superficie. Servire direttamente nella pirofila spolverizzando abbondantemente con pepe di mulinello.

Potete trovare questa ricetta nel mio volume Pasta al forno e gratin (Bibliotheca Culinaria), la foto del piatto è di Riccardo Lettieri.

Total
47
Shares

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*