Risotto agli asparagi e gorgonzola

Risotto agli asparagi e gorgonzola

Ragazzi! #iorestoacasa e continuo a cucinare! Oggi preparo un risotto agli asparagi meraviglioso! Cosa serve? Asparagi, riso carnaroli, burro chiarificato, una cipolla, rosmarino essiccato e gorgonzola.

Ingredienti:

  • Asparagi 110g
  • Riso carnaroli 80g
  • Gorgonzola 70g
  • Burro chiarificato 50g
  • Cipolla
  • Aglio
  • Vino bianco q.b.
  • Rosmarino essiccato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Prima pulite gli asparagi. Utilizzate gli scarti mettendoli in un pentolino con il burro chiarificato e fateli cuocere su un fornello, in un secondo momento lo filtrerete e lo metterete nel freezer. Questa preparazione sarà utile per mantecare il riso. Le punte, invece, ci serviranno come guarnizione. Tagliate l’anima a rondelle per metterla nel riso. Infine, col gambo preparerete un brodo aromatizzato agli asparagi. Ecco perché non si butta via niente.

A questo punto incominciate a preparare il risotto.
Mettete sul fuoco il pentolino con gli scarti e il burro chiarificato. Poi, preparate il brodo riempendo un pentolino con dell’acqua inserendo il gambo degli asparagi tagliato a metà. Aggiungete anche un pezzettino di cipolla.

In una padellina unta con un filo d’olio extravergine d’oliva mettete un aglio in camicia e gli asparagi tagliati a rondelle e un pizzico di sale. Con il resto della cipolla fate una brunoise e mettetela da parte.

In una pentola mettete olio extravergine d’oliva, cipolla a cubetti e tostate il riso. Poi, aggiungete un goccio di vino bianco e sfumatelo. Dopo qualche minuto, aggiungete il brodo e continuate a cucinarlo a fuoco dolce. Adesso è arrivato il momento del burro chiarificato, filtratelo e mettetelo in freezer.

Adesso prendete la padellina con gli asparagi, togliete l’aglio, e aggiungetela al risotto e un pizzico di pepe. Nel frattempo, in un pentolino, stufate le punte degli asparagi.

In un pentolino aggiungete parte del gorgonzola e una lacrima di panna, latte o acqua. E create la cremina per il risotto. Ciò che resta del gorgonzola, aggiungetelo al risotto.

Una volta pronto il riso, a fuoco spento, aggiungete il burro che avevate messo in freezer insieme al parmigiano e mantecate.

È arrivato il momento più bello, quello dell’impiattamento. In un piatto adagiate il riso (dandogli una forma), bagnatelo con la crema, aggiungete le punte degli asparagi come guarnizione e spolverate un po’ di rosmarino essiccato.

Torta di polenta

torta di polenta

Ragazzi #iorestoacasa fatelo anche voi! E quando sono a casa posso solo cucinare! Venite tutti con me in cucina oggi preparo una torta di polenta da paura, con salsa di pomodoro, stracchino e cipolla di Tropea. Voi l’avete mai fatta?

Ingredienti:

  • Farina di mais 180g
  • Parmigiano 30g
  • Stracchino 50g
  • Salsa di pomodoro
  • Cipolla 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Prima tagliate la cipolla a cubetti. Mettete sul fuoco una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva, aggiungete la cipolla e fatela stufare.

Nel frattempo, in un pentolino mettete dell’acqua con un goccio di brodo, qualche pistillo di rosmarino, un olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Mescolate, aiutandovi con una frusta, e aggiungete piano piano la farina di mais per 10/12 minuti.

Una volta pronta la polenta in una terrina da forno, unta con dell’olio extravergine, aggiungete un primo strato di polenta, poi la cipolla, coloratela con la salsa di pomodoro, aggiungete lo stracchino e poi il parmigiano. Ripetete i passaggi come se fosse una lasagna e completata l’ultimo strato con una spolverata di pepe.

Finita la composizione, mettetela in forno per 10 minuti a 180° e lasciatela gratinare.

Tagliatelle con rucola, pomodorini e squacquerone

Tagliatelle con rucola, pomodorini e squacquerone

Ragazzi restiamo a casa e cosa facciamo? Cuciniamo! Oggi faccio delle tagliatelle pazzesche, con condimento a freddo: rucola, pomodorini e squacquerone! Bastano pochi ingredienti per creare un piatto semplice e buonissimo!

Ingredienti:

  • Tagliatelle 80g
  • Rucola 50g
  • Pomodorini datterini 250g
  • Parmigiano reggiano 40g
  • Squacquerone 40g
  • Aglio
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale q.b.

Per prima prepariamo il condimento, un ragù a freddo.  Pulite l’aglio, quanto pasta per profumare la nostra salsa, e tagliate qualche fettina a julienne. Appena fatto inseritelo in una terrina.

Lavate la rucola e affettatela finemente. E mettetela nella terrina. Tagliate a spicchi i pomodorini datterini e fate lo stesso. Spolverate il tutto con un po’ di parmigiano, un pizzico di sale, del pepe tritato e un filo d’olio extravergine d’oliva.

Adesso preparate la fonduta di squacquerone. Mettete il formaggio in un tegame, aggiungete del brodo o del latte, e mescolate continuamente, a fiamma dolce fino, a creare una salsa.

Preparate le tagliatelle, una volta pronte poi mettete nel tegame e amalgamatele al ragù freddo.

Adesso impiattate, versate la fonduta sul fondo del piatto e aggiungete le tagliatelle con un po’ di sugo. Guarnite con una spolverata di parmigiano, il prezzemolo a pioggia e un filo d’olio extravergine d’oliva.

Iscriviti alla mia newsletter
Rimani sempre aggiornato sulle ultime ricette e novità