Rigatoni con le polpette

In collaborazione con Pasta Sgambaro

Ragazzi oggi facciamo un saltino dall’altra parte del mondo e andiamo in America. Perché la cucina ci permette di viaggiare con la fantasia anche restando a casa. Avete presente gli “spaghetti with meatballs”, ecco noi oggi facciamo una pasta, ho scelto però dei mezzi rigatoni rigorosamente di grano duro 100% italiano, con le polpette!  Le polpette, ricordatevelo, sono una ratatouille del frigorifero, di quello che è rimasto ieri, ci si può sbizzarrire e farle in mille modi!

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr di Mezzi Rigatoni Sgambaro

Per le polpette

  • 300 gr di polpa di carne bovina
  • 60 gr di pane raffermo
  • Crema di latte
  • 1 uovo
  • 1 patata bollita
  • Gras pistà (battuto di lardo di maiale)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe
  • Ricotta salata
  • Pesto
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Burro

Per il sugo

  • 400 gr di passata di pomodoro
  • Sedano
  • Carota
  • Cipolla
  • Acciughe di Cetara
  • Basilico
  • Parmigiano Reggiano

Per prima cosa prepariamo il sughetto di pomodoro. Tritiamo a brunoise un pezzo di sedano, uno di carota e uno di cipolla. In una padella scaldiamo un filo d’olio extra vergine d’oliva e facciamo scogliere un po’ di lardo pestato, poi aggiungiamo la brunoise di verdure e lasciamole soffriggere. Aggiungiamo qualche acciuga e lasciamole sciogliere. A questo punto mettiamo la passata di pomodoro e facciamo andare per 30-40 minuti, la consistenza dovrà essere non troppo liquida ma nemmeno troppo densa, perché poi dovranno finire di cuocere le polpette.

Ora pensiamo alle polpette. Prendiamo una boule e andiamo a lavorare la carne macinata con le mani e lasciamola qualche minuto a riposare. Nel frattempo prendiamo il pane, togliamo l’eventuale crosta e mettiamolo in ammollo in una ciotola con la crema di latte. Nella boule con la carne aggiungiamo un cucchiaio di grasso pestato, un pezzetto d’aglio tritato insieme a un po’ di rosmarino, prezzemolo tritato (mettiamone anche un po’ nel sugo insieme a qualche foglia di basilico), mezza patata bollita fatta grossolanamente a pezzi con le mani e il pane ben strizzato e fatto a pezzi. Regoliamo di sale e pepe.

Per insaporire le polpette in questo caso ho aggiunto ricotta salata grattugiata e un cucchiaino di pesto (ma potete sbizzarrirvi in base a quello che avete in frigo).

Impastiamo bene il tutto e facciamo riposare qualche minuto. A questo punto possiamo formare le polpette, ungetevi le mani con un po’ d’olio e formate delle piccole palline. Infarinatele leggermente e passatele in padella con olio extravergine e un pezzetto di burro, fatele andare un po’ alla volta e piano piano, giratele senza forarle fino a che avranno fatto una piccola crosticina dorata.

A questo punto mettetele nel sugo e fatele andare per una decina di minuti in modo che si insaporiscano bene.

Mettiamo a bollire l’acqua, saliamo (non troppo che nel sugo ci sono le acciughe), scoliamo al dente i nostri rigatoni e finiamo la loro cottura in padella con il sugo e le polpette. Non ci resta che impiattare con un’abbondante spolverata di Parmigiano grattugiato.

 

3.5/5 (8 Reviews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*