Ragazzi oggi facciamo un saltino dall’altra parte del mondo e andiamo in America. Perché la cucina ci permette di viaggiare con la fantasia anche restando a casa.

Avete presente gli “spaghetti with meatballs”, ecco noi oggi facciamo una pasta, ho scelto però dei mezzi rigatoni rigorosamente di grano duro 100% italiano, con le polpette!  Le polpette, ricordatevelo, sono una ratatouille del frigorifero, di quello che è rimasto ieri, ci si può sbizzarrire e farle in mille modi!

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr di Mezzi Rigatoni Sgambaro

Per le polpette

  • 300 gr di polpa di carne bovina
  • 60 gr di pane raffermo
  • Crema di latte
  • 1 uovo
  • 1 patata bollita
  • Gras pistà (battuto di lardo di maiale)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe
  • Ricotta salata
  • Pesto
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Burro

Per il sugo

  • 400 gr di passata di pomodoro
  • Sedano
  • Carota
  • Cipolla
  • Acciughe di Cetara
  • Basilico
  • Parmigiano Reggiano

Per prima cosa prepariamo il sughetto di pomodoro. Tritiamo a brunoise un pezzo di sedano, uno di carota e uno di cipolla. In una padella scaldiamo un filo d’olio extra vergine d’oliva e facciamo scogliere un po’ di lardo pestato, poi aggiungiamo la brunoise di verdure e lasciamole soffriggere. Aggiungiamo qualche acciuga e lasciamole sciogliere. A questo punto mettiamo la passata di pomodoro e facciamo andare per 30-40 minuti, la consistenza dovrà essere non troppo liquida ma nemmeno troppo densa, perché poi dovranno finire di cuocere le polpette.

Ora pensiamo alle polpette. Prendiamo una boule e andiamo a lavorare la carne macinata con le mani e lasciamola qualche minuto a riposare. Nel frattempo prendiamo il pane, togliamo l’eventuale crosta e mettiamolo in ammollo in una ciotola con la crema di latte. Nella boule con la carne aggiungiamo un cucchiaio di grasso pestato, un pezzetto d’aglio tritato insieme a un po’ di rosmarino, prezzemolo tritato (mettiamone anche un po’ nel sugo insieme a qualche foglia di basilico), mezza patata bollita fatta grossolanamente a pezzi con le mani e il pane ben strizzato e fatto a pezzi. Regoliamo di sale e pepe.

Per insaporire le polpette in questo caso ho aggiunto ricotta salata grattugiata e un cucchiaino di pesto (ma potete sbizzarrirvi in base a quello che avete in frigo).

Impastiamo bene il tutto e facciamo riposare qualche minuto. A questo punto possiamo formare le polpette, ungetevi le mani con un po’ d’olio e formate delle piccole palline. Infarinatele leggermente e passatele in padella con olio extravergine e un pezzetto di burro, fatele andare un po’ alla volta e piano piano, giratele senza forarle fino a che avranno fatto una piccola crosticina dorata.

A questo punto mettetele nel sugo e fatele andare per una decina di minuti in modo che si insaporiscano bene.

Mettiamo a bollire l’acqua, saliamo (non troppo che nel sugo ci sono le acciughe), scoliamo al dente i nostri rigatoni e finiamo la loro cottura in padella con il sugo e le polpette. Non ci resta che impiattare con un’abbondante spolverata di Parmigiano grattugiato.

condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Non perderti le novità

Iscriviti alla mia newsletter per rimanere
sempre aggiornato sulle ultime ricette e aggiornamenti

© 2018 Realize Networks. All rights reserved.
Via Pier Candido Decembrio 28, 20137 Milano. P.IVA 06289710961

Iscriviti alla mia newsletter
Rimani sempre aggiornato sulle ultime ricette e novità