Chat with us, powered by LiveChat
Contenuto in esclusiva con Barbieri+

Anteprima videoricetta

Aspic di verdure in gelatina con insalata di spaghetti al caviale

Oggi voglio presentarvi una ricetta molto anni ’80, con un grande classico, predente in ogni buffet, sulle navi, negli alberghi, nei ristoranti, ma anche nelle nostre case: l’aspic.

Uno scrigno trasparente che può accogliere in una consistenza morbida e avvolgente qualsiasi tipo di ingrediente, dalla carne, al pesce o verdure, ma anche frutta in una presentazione scenografica che appaga sia l’occhio che il gusto. La bellezza di preparare un aspic sta nel fatto che ogni ingrediente (o quasi!) ci possa venire in mente è perfetto per essere racchiuso nella gelatina, è quella che definisco una preparazione divertente!

E siccome le mode passano, ritornano e a volte non tramontano mai, oggi ho deciso di presentarvi questo piatto vintage in una nuova versione, moderna, con delle verdure a sfera di diverse dimensioni e in uno stampo monoporzione. Ma non finisce qui, insieme all’aspic, un’insalata di spaghetti freddi, con scalogno, limone e caviale: un piatto del maestro Gualtiero Marchesi. Un piatto del 1985, rivoluzionario soprattutto perché in quegli anni la pasta secca, non era presente nella cucina dei Grandi Cuochi. E’ una delle mie ricette preferite del Grande Maestro. Ecco a voi quindi un grande omaggio agli anni ’80… un decennio fantastico dal punto di vista culinario!

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati a Barbieri+

Loading..