Frittata di patate con tortino di coniglio

Frittata di patate con tortino di coniglio

Ragazzi oggi una ricetta molto divertente, di recupero, per ridare vita ai piatti del giorno prima in modo creativo! Faremo una frittata con le patate con un tortino con coniglio ripassato. Fantastico!

Ingredienti:

  • Coniglio 3 cosce
  • Patate 2
  • Ricotta stagionata q.b.
  • Uova 2
  • Capperi
  • Pomodorini 3/4
  • Yogurt un cucchiaio
  • Burro di Malga q.b.
  • Cipolla dorata di Medicina q.b.
  • Scorza di limone q.b.
  • Erbe aromatiche a piacimento
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per prima cosa rompete le uova, aggiungete un pizzico di sale, grattugiate dentro un po’ di ricotta e, infine, aggiungete del pepe e un goccio d’acqua per rompere l’albume. Per rendere allungare il composto aggiungete un cucchiaio di yogurt.

A questo punto, in una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva, aggiungete la cipolla dorata e fatela saltare. Dopo qualche minuto, aggiungete le patate precedentemente cotte al forno e una noce di burro. Una volta pronta questa preparazione mettetela da parte e lasciatela, leggermente, raffreddare.

Intanto, mettete a riscaldare il coniglio in forno a 70/80 gradi per 5/6 minuti.

Aggiungete le patate al composto creato precedentemente e mescolate il tutto. Per dare un pizzico di sapore in più aggiungete qualche erba aromatica, io ho scelto: dragoncello, maggiorana, basilico e menta.

Adesso preparate un piccolo intingolo da adagiare sul piatto. Iniziate con i pomodorini, tagliateli finemente e svuotateli. L’acqua del pomodorino non buttatela, aggiungetela all’interno della frittata. A questo punto, insaporiteli con del basilico, ½ spicchio d’aglio e un pizzico di salamoia bolognese e un filo d’olio extravergine d’oliva. Tritate tutto insieme e l’intingolo è pronto.

Non resta che iniziare a lavorare il coniglio, pulitelo e sfilacciatelo io preferisco farlo a coltello ma potete farlo anche a mano. Aggiungete i capperi, erbe aromatiche, erbe essiccate, pepe, un filo d’olio extravergine d’oliva, un po’ di scorza di limone e una lacrima d’aceto di vino rosso. Amalgamate il tutto.

Adesso preparate a frittata, in una padella con una noce di burro e un filo d’olio extravergine d’oliva, versate il composto. Dopo qualche minuto, completate la cottura (forno preriscaldato a 180° con la funzione statico sotto e grill sopra).

In un coppapasta quadrato iniziate a comporre il tortino di coniglio, pressatelo bene così che prenda la forma quadrata.

Adesso che la frittata è pronta aggiungete un po’ di paprika e lasciatela intiepidire per qualche minuto.

Adesso è il momento del’impiattamento. Aiutatevi con un coperchio per girare la frittata e mettetela su un piatto, adagiate al centro il tortino di coniglio e un l’intingolo preparato prima.

Fritatta di verdure

Frittata di verdure
Ragazzi ci siamo, è il momento della frittata! Un superpiatto che oggi facciamo in una versione un po’ creativa! Pronti per una frittata di verdure con una salsa di melanzane, aglio e menta?

Ingredienti per due persone:

  • Uova 3
  • Cipolla 1
  • Melanzana 1
  • Peperone 1
  • Zucchina 1
  • Parmigiano 30g
  • Stracchino 50g
  • Pancetta dolce 60g
  • Crema di latte un bicchierino
  • Crema di yogurt un bicchierino
  • Menta q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Spezie q.b.
Prima preparate la salsa di accompagnamento alla frittata. Lavate la melanzana e tagliatene tre fette dopo pulite l’aglio. Posizionate una piastra sul fuoco, a fiamma alta, e lasciamo che diventi rovente. Per evitare che ciò che andrete a cucinare si attacchi, cospargete la piastra con un pizzico di sale! Disponete la melanzana e l’aglio sulla piastra e aspettate che si dorino, dopo pochi secondi l’aglio sarà pronto, quindi, tritatelo finemente e mettetelo da parte. Fate lo stesso con la menta. Una volta pronte le melanzane, ancora calde, impilatele una sopra l’altra e tritatele grossolanamente. Aggiungete aglio e menta alle melanzane e continuate a tritare, alla fine aggiungete un po’ di pepe. In una boule, mettete la polpa di melanzane tritata e aggiungete olio extravergine d’oliva e la salsina è pronta. È arrivato il momento di grigliare le verdure! Iniziate dalla zucchina lavatela e tagliatela a fette abbastanza spesse, l’interno delle zucchine non lo buttate mi raccomando può essere utilizzato in altre preparazioni. Adesso adagiatele adesso sulla piastra rovente. Fate lo stesso col peperone lavatelo, affettatelo e grigliatelo. Mi raccomando non tutto perché ha un sapore troppo forte e andrebbe a coprire tutti gli altri. Quindi, grigliate le verdure tagliatele grossolanamente. In una padella, ben oliata, preparate un po’ di cipolla. Inserite prima la pancetta dolce poi tagliate la cipolla à la julienne e passatela in padella, per qualche minuto, con un pizzico di sale. Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti preparate la frittata: rompete le uova in una boule e inserite un goccio d’acqua. Una volta finito aggiungete un po’ di parmigiano, un po’ di crema di latte e le verdure cotte in precedenza (ormai fredde) e un cucchiaio di stracchino. Ogni volta che aggiungete un ingrediente amalgamate bene. Accedente il forno a 180° e nel frattempo, sul fuoco mettete una padella antiaderente, adatta anche per il forno, e ungetela bene (solo per qualche minuto). Una volta raggiunta la temperatura desiderata versate il composto con le verdure e infornate la frittata per 6 minuti. Ecco il tocco dello chef, prendete un po’ di crema di yogurt e aggiungete: delle spezie miste, una goccia di crema di latte e una lacrima di acqua. E mettete tutto da parte! Non resta che impiattare: sul fondo del piatto stendete un po’ di salsa di melanzane con sopra tre spicchi di frittata e nappate con la salsa di yogurt.

Iscriviti alla mia newsletter
Rimani sempre aggiornato sulle ultime ricette e novità